Pagine

venerdì 13 marzo 2009

Appello fuorviante

Leggete questo documento del 23 febbraio scorso scritto da una associazione di buontemponi che non si accorgono che le nostre città sono invase da orde barbariche senza una goccia di sangue italico nelle vene. Dalle loro torri di avorio non vedono le torme straniere che assaltano le nostre case, stuprano le nostre donne, uccidono i nostri uomini e sicuramente qualcuno lo stuprano, anche se i nostri uomini soffrono eroicamente e non denunciano l’accaduto perchè non si faccia scempio della loro proverbiale virilità che tutto il mondo riconosce, nonostante le voci calunniose tra i viados.
Fortunatamente la stampa ha dato il risalto che merita alla posizione di questi incoscienti che stravolgono la verità. Esemplare ed esaustivo il trafiletto pubblicato dal Corriere della Sera il giorno prima dell’appello a pagina 19. Come al solito i vetero-catto-comunisti dell’Unità il giorno dopo si sono fatti prendere dall’entusiasmo, ma stanno imparando come vanno le cose e lo hanno fatto a pagina 15. Ma la notizia vera e propria è stata pubblicata il 25 febbraio a pagina 8 da il Riformista, che è una garanzia perché una notizia non la legga nessuno!
Sugli altri giornali nulla, quelli sì che sanno fare il loro mestiere.
Il documento, intessuto di becera demagogia, distorce la realtà dei fatti (e non si faccia facile ironia, i fatti non è participio passato ma sostantivo) ed è sicuramente il risultato di un inguaribile ottimismo, oppure di una chiara distorsione dei recenti inviti alla fiducia di fronte alla crisi economica. L’invito alla fiducia vale nel momento dello scambio di merci e servizi con corrispettivo riconoscimento monetario (da notare il tecnicismo economico perchè di noi non si dica bruti). Se vai a comprare un auto, una pizza, due fucili da caccia, un manganello, un’ora di sesso lungo i viali di periferia dopo mezzanotte (perchè non si dica che gli italiani sono razzisti. Le cose buone che vengono dall’estero le sanno apprezzare, quando sono buone), allora devi farlo con fiducia nel radioso futuro che stai preparando alla nazione alzandole il PIL. Fuori da questo ambito la fiducia è fuori luogo, non fa che infiacchire lo spirito guerriero che da anni è sopito nei nostri cuori ed è ormai pronto a ruggire al sole che verrà.
Lasciamo che i buontemponi dormano nelle loro torri d’avorio, mentre gli audaci si preparano a ripulire le italiche terre dal lerciume che minaccia il sangue puro che di stirpe guerriera ancora di nutre.
Roooaaarr (ruggito del leone!).


Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...