Pagine

martedì 1 settembre 2009

Zitti tutti

"Parli solo il presidente della Commissione, non i portavoce". Altrimenti "non daremo più il nostro voto, bloccando di fatto il funzionamento della Ue, e chiederemo il dimissionamento dei commissari". (leggi)

***

E che cavolo! ora sì che sanno con chi hanno a che fare, e dirò di più, non faremo più entrare tedeschi e spagnoli in Italia, e se sono già qui bloccheremo i loro bagagli a Fiumicino e Malpensa.
(Zitto Cicchitto, non c'è bisogno che mi ricordi che già lo facciamo, ho dato io disposizioni per le esercitazioni perchè si arrivasse preparati al colpo finale.)
Faremo ritardare tutti i nostri aerei.
(Lupi smettila di dire che è così da anni, prima si trattava di un caso, non ti sei accorto che da un po' di tempo è sistematico? Secondo te perchè l'ho fatta comprare la nostra compagnia?)
Faremo trovare chiusi i nostri musei.
(Bravo Bondi, ti sei portato avanti, sussiegoso come sempre! Sì, sì che ti faccio scrivere una poesia da Apicella come ti ho promesso. Dai, animo Bondi, smettila di mugugnare.)
Questi europei non hanno imparato proprio nulla da me. Qui parla solo uno, gli altri zitti e mosca, anzi si divertono tutti perchè giocano al gioco del silenzio, chi parla paga pegno. E voi non volete pagare pegno, vero? E sono ancora calmo perchè se mi girano i cinque minuti vi assicuro che faccio fare un contratto alla De Filippi per una trasmissione a reti unificate su tutta Europa.
(Come sarebbe che questo non me lo fanno fare, io posso tutto, io sono il padrone dell'etere.)
Anzi sapete che vi dico? me la compro la UE, ecco! poi la vendo alle isole Caiman, che lì ho delle conoscenze.
(Non è possibile, non è possibile, che vuol dire non è possibile? Se uno si impegna ce la fa, guardate cosa ho fatto io partendo dal nulla! Che significano quegli sguardi di sospetto?)

***

Pochi mesi dopo il povero sciagurato ebbe una crisi di nervi e si stracciò le vesti e il crine davanti alle telecamere. Fu raccolto, tra pianti e urla, in un lupanare della periferia di Pompei mentre si ostinava a far pesare il suo pene su un bilancione. Era circondato dalle amorevoli cure dei suoi sodali che già pregustavano la fine ormai prossima del loro capo.

Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...