Pagine

domenica 30 agosto 2009

la domenica

è aperta la caccia al pettirosso da combattimento,
il ciambellano di corte consegnerà le licenze d'armi,
un pettirosso ammaestrato guiderà le battute delle ronde,
l'ultimo sarà impagliato a futura memoria

i marinai salperanno questa notte al buio,
il carico strabuzza gli occhi secchi di spavento,
lo scafo aprirà una ferita nel mare
e l’acqua testimonierà gli ultimi desideri,
lastra di tomba si chiude sulla paura

la lotteria ha un premio alto questa estate
chi sarà il vincitore questa notte?
affonda la zavorra e non disturba il riposo
di chi lavora tutto l’anno per un giorno di serenità

sulle spiagge assolate si fanno affari d’oro,
firme false e indignazione per reati d’occasione,
giare molli e bronzi fusi al sole assaltano banchi di chincaglie,
il venditore non sa che si parlerà a lungo del suo abuso

quattro cavalieri su una torre di ferro lottano contro il vento,
ne parlavano al mare, fiumi di crema a proteggere pelli delicate,
erano centinaia, sono morti in miniera mezzo secolo prima,
sale l’entusiasmo, per una mezz’oretta, poi li manderanno a cagare

le ore attraversano la domenica umida,
fredde come lama di coltello nella carne sudata
per insegnare le buone maniere al villeggiante strano,
a calci nei fianchi e sangue che non muove i passanti

il mio occhio pigro guarda l’orizzonte,
a sud nuvole nere, temporale denso,
pioggia battente rinfresca l'aria spessa,
restiamo calmi, la salute è importante
e nuove sestine da giocare

mio fratello va via di spalle, passo lento,
schiena rotta e scarpe slacciate
torpore di vino forte gli cerchia la testa,
lontano il rumore di una vibrante protesta


Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...