Pagine

mercoledì 3 giugno 2009

Il mezzo secolo brevissimo in Italia

Anni '50, ottimismo spaventato e temperato dai ricordi della guerra che operavano un ‘correttore’ alla naturale espansività dell’uomo.
Anni '60, la memoria vacilla e l’ottimismo perde i freni, a fine decennio la disponibilità di beni materiali non basta a soddisfare le esigenze di espansione culturale, il calderone esplode e il privato diventa politico.
Anni '70, le richieste si estremizzano senza ottenere risultati solidi, il fallimento si riflette sulle richieste di espansione culturale e sulla politica che dovrebbe elaborarle.
Anni '80, scellerata e idiota rimozione della politica, anche dal pubblico.
Anni '90 fino a inizio del nuovo millennio, consolidamento della rimozione cominciata nel decennio precedente, rovesciamento dello slogan degli anni della contestazione, il politico è privato e un ruminante se lo è messo in tasca!

Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...