Pagine

lunedì 13 giugno 2011

Giorno da ricordare

In Italia non si raggiunge il quorum ad un referendum da oltre 15 anni e questo anche per l'invito all'astensionismo fatto da politici e non solo - per il referendum sulla fecondazione assistita la Chiesa fece campagna attiva per l'astensione - nonostante il D.P.R. 361 del 30 marzo 1957 ancora in vigore reciti all'art. 98: "Il pubblico ufficiale, l'incaricato di un pubblico servizio, l'esercente di un servizio di pubblica necessità, il ministro di qualsiasi culto, chiunque investito di un pubblico potere o funzione civile o militare, abusando delle proprie attribuzioni e nell'esercizio di esse, si adopera a costringere gli elettori a firmare una dichiarazione di presentazione di candidati [...] o ad indurli all'astensione, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da lire 600.000 a lire 4.000.000".
Il D.P.R. 361/57 è lo stesso dispositivo che all'art. 10 dice che un concessionario dello Stato non può essere eleggibile, qualche tempo fa giocai sui possibili motivi che portano un paese a disattendere le proprie norme.

In questa tornata referendaria oltre all'invito all'astensione il governo ha deliberatamente operato un vero e proprio boicottaggio del referendum perché non si raggiungesse il quorum, e lo ha fatto nei modi più vili e meschini, fino all'ultimo momento. E' stato inutile, il quorum è stato raggiunto e ragionevolmente si può pensare che abbiano vinto i sì.

Solo un deficiente posseduto da un potere che ormai non ha più non sarebbe in grado di trarre le conclusioni politiche da questo risultato.

PS - E' con grande piacere che ripropongo l'immagine dell'angelo che avevo pubblicato qualche giorno fa, con una speciale dedica a quanti hanno invitato all'astensione dal voto o hanno ritenuto inutile questo referendum!

8 commenti:

  1. Evviva!

    Buon onomastico, Antonio!

    RispondiElimina
  2. con l'angelo facciamo tutti insieme: tiè!

    RispondiElimina
  3. Abbiamo vinto!!!
    Ciao Antonio :)
    Lara

    RispondiElimina
  4. un po' in ritardo...ma... evvaiiii

    RispondiElimina
  5. Certamente noi gioiosi e festanti, ricorderemo questo giorno come una grande svolta...

    ...ma -per ragioni diverse- credo che anche qualcun altro lo ricorderà molto bene :-)))

    Un abbraccio Antonio.
    Namastè

    RispondiElimina
  6. L'Italia s'è desta? Speriamo proprio di sì, intanto godiamoci un risultato straordinario e bellissimo.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...