Pagine

domenica 12 giugno 2011

Eva oggi

Europride, 2011 - Roma.

Nessuna mela da offrire,
nessun Adamo da tentare.
Sibila vecchi sapori un serpente di pezza,
ignaro del gusto dell'antico frutto.
L'ultimo straccio di peccato vesto in faccia al mondo,
da quando Dio mi fece cogliere quel primo frutto
per sondare i limiti della sua conoscenza.
E tu misero Adamo di allora,
ancora non hai capito
che non ha alcuna importanza
se ti piacque o no il sapore di quella mela
giacché essa venne al mondo, come me,
per essere mangiata.
Quale frutto è ancora possibile rubare oggi,
per assolvere Dio?

4 commenti:

  1. Grande manifestazione da ogni punto di vista.

    RispondiElimina
  2. Fammi prima vedere l'Adamo di oggi e poi ti dico che frutto è ancora possibile rubare per assolvere Dio!!

    RispondiElimina
  3. Sagaci, acuti e grandi questi versi... complimenti all'autore! Posso rubarli per mostrarli altrove?
    Vincenzo Errico

    RispondiElimina
  4. Vincenzo, il tuo apprezzamento per me è un'investitura. Fanne quello che vuoi, dopotutto sono parole! Grazie e a presto.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...