Pagine

sabato 16 maggio 2009

Perdóno per Paletta!

Un paio di giorni fa il Presidente della Repubblica ha dichiarato all'assemblea annuale delle Fondazioni europee «Si diffonde una retorica pubblica che non esita, anche in Italia, ad incorporare accenti di intolleranza e xenofobia». Il signor B. fa sapere che non si riferisce a lui. Che tipo! si sente così al centro dell'attenzione che crede che ce l'abbiano con lui anche quando non è così.

E' il momento di uscire allo scoperto! Chiedo perdono per averci messo due giorni ma la faccenda è delicata, rischia di aprire l'ennesimo scontro istituzionale e non posso più tacere.

Ebbene sì, il Capo dello Stato si riferiva me.

Rivelo i fatti. Durante un'amichevole partita a briscola in cui io e il Presidente giocavamo in coppia contro altri due giocatori non mi sono accorto che dovevo tenere l'asso in mano e riservarlo per un lancio successivo, così, preso dalla mia foga giovanile ho perso l'asso e mi sono fatto sfuggire un "Porca paletta!". Il Presidente si è subito rabbuiato in volto e mi ha fatto sapere di aver da poco ricevuto un appello dall'isola di Paletta nell'arcipelago delle Utopie, lì la gente versa in condizioni disperate e chiede sostegno al nostro paese. Nell'imbarazzo ho spiegato che la mia esclamazione non si riferiva agli abitanti di Paletta ma giustamente il Presidente mi ha richiamato ad un linguaggio più attento e meno disinvolto. Sinceramente pensavo che la cosa finisse lì ma il Capo dello Stato ha ritenuto opportuno richiamare la mia scellerata esclamazione in un consesso pubblico perché fosse di esempio per tutto il paese. Il Presidente non si è riferito direttamente a me perché è un signore molto educato, purtroppo però la sua discrezione ha fatto pensare che la dichiarazione si riferisse al governo.

Spero che questo chiarimento, doveroso ma che mi è costato fatica, porti serenità nel governo che ha così tante campagne pubblicitarie da organizzare e soprattutto rassicuri il Signor B. che adesso è tanto impegnato a ricostruire la sua immagine di bel giovanottone rampante sulle riviste più impegnate del paese.


Devo ammetterlo! E' meglio di una vignetta di Vauro.

Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...