Pagine

giovedì 31 luglio 2014

[...]

«Anche all'ospedale erano cominciate le divisioni politiche. Ai moderati, la cui ottusità indignava il dottore, lui appariva pericoloso; agli altri, politicamente avanzati, non sembrava invece abbastanza rosso. Così che Jurij Andrèevič non si trovava né fra i primi, né fra i secondi; allontanatosi da una riva, non era approdato all'altra.» Borìs Pasternàk, Il dottor Živago, 1957.

7 commenti:

  1. forse pensavi all'ex presidente della Regione Veneto...

    RispondiElimina
  2. No, pensavo a molti contributi al precedente post, anche a quelli assenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco...
      Concordo con la tua analisi sui moderati.
      Dove i moderati sono preponderanti, i risultati si vedono!

      Elimina
  3. eh eh gran bel pezzo... mi fa pensare a molte cose... tipo alle continue gare di chi è più a sinistra dell'altro.

    RispondiElimina
  4. E' qualcosa di molto attuale, guarda che combinazione.

    RispondiElimina
  5. Tra color che son sospesi. Dante non c'entra.

    RispondiElimina
  6. Condizione che conosco bene, sempre meglio.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...