Pagine

giovedì 17 ottobre 2013

Nota di servizio con benvenuto

Dopo quasi 5 anni di onorata carriera da blogger e 601 post che non si può certo dire siano stati virali, nell'ultimo post ricevo ben 6 commenti da 5 nuovi utenti più uno che ho cancellato perché era giusto un pelo sotto l'asticella che ho deciso. Una bella sorpresa! A parte la cattiveria forse infondata che uno e trino è già sul mercato da tempo ma uno e pentano sarebbe una inattesa novità, devo riconoscere che qualcosa è accaduto e allora val la pena di buttar giù due righe.
Ammetterete che 6 utenti con nickname differenti non riconducibili ad alcun profilo che nel giro di due giorni scrivono commenti in questo blog sono un evento epocale. Perciò mi perdonino gli ospiti abituali se non li menziono ma è buona educazione dare il benvenuto ai nuovi ospiti, fatto salvo l'utente/commento cancellato, naturalmente.
Visitatori, se pensate di conquistare visibilità lasciando commenti in questo blog vi ringrazio del credito di stima ma è mio dovere informarvi che il vostro tempo a scrivere commenti è assai più prezioso del mio a rispondere o a non rispondere, nel senso che io ho un'autostima sufficiente ai miei bisogni e non ho l'esigenza di investire tempo ad accrescerla rispondendo a qualunque cinguettio ma se la vostra autostima deve crescere mi permetto di consigliare siti più frequentati di questo che, vi assicuro, non sarà faticoso trovare. Questo blog, oltre a non avere l'affluenza che immagino vi aspettiate e che io stesso a volte e inopinatamente spero, presenta altre insidie. Fermo restando che i commenti che non superano l'asticella di cui sopra verranno eliminati appena il padrone di casa ne prende visione, come recita l'avvertimento, è anche utile considerare che il suddetto padrone di casa è abbastanza scorbutico e imprevedibile da decidere a sua discrezione di fare piazza pulita dei commenti non perché esprimano dissenso ma perché, peggio, non dicono nulla ed ecco che tutto lo sforzo di digitazione svanirebbe in un attimo. Uno spreco di energia imperdonabile perché la vita è breve.
Datemi retta cercate siti più fichi, la rete offre innumerevoli angoli dove lasciare un segno della propria esistenza entro i 140 caratteri.


7 commenti:

  1. Anto', tu sei stato molto franco e diretto ma permettini di precisarti due cosette, due sole prometto:
    1) di siti frequentati io ne visito più di uno ma, dispiace ammetterlo, non valgono;
    2) passo qui da te sempre, quasi per ogni post che pubblichi ma, per mia inadeguatezza culturale ed intellettuale - anche questo mi dispiace ammetterlo - non lascio un commento perché non lo ritengo all'altezza di quanto da te scritto
    ed ho il timore di dimostrare di non aver capito il contenuto.
    Un salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
  2. Antonio, hai redatto una nota di servizio molto pertinente, anche se ho l'impressione che il commento "bocciato" ti abbia alquanto indignato.
    Meglio pochi ma buoni! O perlomeno sinceri e volonterosi di capire e fare dei ragionamenti (io mi metto, di mia iniziativa, fra questi ultimi).
    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
  3. Carissimi Aldo e Nou, la rete è un posto strano al quale forse non sono ancora abituato, per privilegio d'anagrafe, diceva un grande qualche tempo fa. La "nota di servizio" è indirizzata a quanti si dilettano a esprimere una opinione e subito dopo il contrario usando nickname improbabili, i cosiddetti troll. Forse non era questo il caso ma ad ogni modo è meglio avvertire sulle regole di casa.
    Aldo riguardo ai 2 punti, ti ringrazio del primo ma voglio dire due cose sul secondo, due sole prometto, anche se non saprò essere sintetico come te ;-)
    1) il nostro dialogo si sviluppa con i nostri blog, con quello che ognuno di noi legge dell'altro ed è per questo che anche i nostri pur brevi commenti (non tutti eh ma quelli tuoi e di Nou sicuramente) sono un momento di incontro che mi riempie di gioia;
    2) in un qualunque scambio possiamo individuare due sfere, quella del sapere e quella del sentire, non che si tratti di due sfere separate ma per semplicità ammettiamo sia così. Due o più persone possono far coincidere le proprie sfere del sapere studiando l'una le cose che ha studiato l'altra. Per quanto possa essere faticoso e lungo la cosa è possibile ma sono certo che non è assolutamente possibile far coincidere le sfere del sentire e ogni tentativo di imitazione sarebbe una pantomima. Ecco perché a me interessa molto più la sfera del sentire di quella del sapere e tu e Nou avete tanto da insegnare su questa sfera. Vi prego non fatemi sentire un extraterrestre, altrimenti l'inadeguato sarei io.
    Un abbraccio a entrambi.

    RispondiElimina
  4. Ehi, io sono un lurker che ogni tanto pubblica qualche commento (qui o altrove) con un nick forse troppo banale; spero di non essere incluso nella sfera di quei troll che citi.
    (Be', forse no: il mio commento al post precedente è ancora lì, per quanto ricolmo di amaro sarcasmo.)

    RispondiElimina
  5. beh intanto il video dei fichi di Guccini vale assolutamente un commento!!! :-)

    RispondiElimina
  6. Mannaggia, me lo son perso, 'sto commento cancellato!
    Mi piace moltissimo ciò che hai scritto sul sapere e sul sentire. E' facendo biecamente leva su quel concetto del "sentire" che spavaldamente ti commento, ogni volta che lo faccio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri, tutti siamo cresciuti mettendo in comune (comunicando) il nostro sentire, poi però ci siamo raccontati la storia che bisogna sapere, che sapere è importante ecc. ecc. Vero, il sapere è importante ma qualcosa è sfuggito con il risultato che quanto a sapere sappiamo comunque poco, immaginiamo sia tanto, anzi tutto, mentre il sentire lo abbiamo messo all'angolo, quasi nascosto, come si fa con le cose di cui ci si vergogna un po', come si fa con la poesia. Non va bene così. Cerchiamo di riportare le cose nel giusto alveo, proviamoci. Quanto al commento cancellato non diceva niente di memorabile e lo diceva anche male, due errori imperdonabili ;-)
      A presto.

      Elimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...