Pagine

giovedì 12 febbraio 2009

Post-moderno italiano


Oggi pioveva, c'era un sole splendido, non c'era una sola nuvola e pioveva. Ultimamente quando piove non ci si bagna più, quindi non è così fastidioso come prima. Sì, perchè fino a poco tempo fa, diciamo fino alla fine degli anni '80, quando pioveva ci si bagnava, ma adesso è tutta un'altra storia. Ero in giro per Roma con il mio teletrasportatore quando ho visto la tour Eiffel che si stagliava in tutta la sua magnificenza, "incredibile" mi son detto, "come avranno fatto gli antichi egizi ad alzare fin là in cima tutte quelle tonnellate di acciaio?". La cosa straordinaria è che abbiamo perso traccia di tutte le loro fonderie, ma è fuori dubbio che ne avessero tante, le prove sono qui davanti a me, inconfutabili. Mentre ammiravo quel monumento è passato di lì un megalodonte, molto distinto, potrebbe impressionare per la sua mole ma non tutti sanno che è un animale pacifico e poi è estinto da quasi 15.000 anni. Mi è venuto da ridere a vedere la gente spaventata solo perchè ha la forma di uno squalo, i soliti pregiudizi che tardano a morire messi in giro da vecchi paleontologi che peraltro dicevano che si trattasse di un animale acquatico. Mi ha chiesto educatamente due o tre indicazioni per il Cremlino e gli ho detto che non aveva da fare molta strada, giusto un paio di svolte passando davanti ai giardini di Babilonia e poi se lo sarebbe trovato di fronte. Ha salutato con cortesia e un ruggito, davvero un signore!
Mi son seduto su una panchina, stando attento ad evitare quelle con la trappola fatte per i poveri, ma tutto sommato sono ben segnalate. Ho letto il giornale di oggi e in prima pagina c'era un dettagliato resoconto di una guerra che dura ormai da nove anni tra achei e troiani. Pare ci siano degli sviluppi, per fermare questa baraonda i greci hanno regalato un cavallo a dondolo ai troiani ma questi non hanno gradito e hanno rilanciato con una singolare sfida, 13 cavalieri da una parte e 13 dall'altra si scontreranno tra loro e la guerra si decide così. Sembra che la proposta l'abbia suggerita Gengis Khan durante un reality show a Yalta dopo aver letto un romanzo di fantascienza di un giovane autore barlettano. Vedi! alle volte la letteratura risolve con eleganza questioni annose. Nella pagina di enigmistica c'erano le solite scaramucce della politica, ho letto che c'è ancora chi sostiene che il riformismo sia una bandiera dei progressisti quando lo sanno pure i sassi che è un valore dei conservatori, a patto che siano moderati.
Passando per piazza dei Dodici Centravanti c'era un crocchio di persone anziane che aspettavano un tizio che voleva manifestare contro qualcosa che sarebbe avvenuto sul pianeta K2 (quello dietro a Marte) e che secondo lui avrebbe offeso la storia di un paesino sulla cometa V5 (quella che passa ogni tanto a sinistra di Venere), mah! oggigiorno la gente non fa altro che protestare per delle inezie, si fa una strage e si manifesta, si nomina un dittatore e la gente strilla per le piazze. Davvero incomprensibile, peraltro la notizia di questa offesa non era riportata neanche sui giornali dei giorni scorsi! Gli slogan poi, i soliti, senza fantasia, inneggiano alle regole, all'etica, quando ormai è assodato che l'etichetta viene rispettata alla lettera. Comunque non mi sono fermato più di tanto, mi scadeva il tempo per una rapina in banca perchè ad una certa ora chiudono i caveau e non c'è più niente da fare, non si aprono più fino al giorno dopo, e lì ti accorgi che le linee guida per gli scassinatori sono scritte male. Tu ti fidi, visto che sono ufficiali, diffuse dal Dipartimento dell'Economia Nazionale, e le segui scrupolosamente ma niente, il caveau una volta chiuso non si apre più così facilmente per cui non si può proprio fare un lavoro pulito, nottetempo, in tutta tranquillità, tocca proprio farlo di giorno con il rischio che ti vede farlo il solito scemo che non ricorda che le rapine si denunciano solo dalle 20.30 alle 22.00 di ogni 1° aprile. Davvero imbarazzante, perchè il cretino chiama la polizia e quelli, poveretti, sono costretti ad umiliarsi chiedendoti scusa quando gli fai vedere il calendario! Tutto sommato far chiamare la polizia avrebbe un suo vantaggio perchè poi portano via il cretino così ne abbiamo uno di meno in giro. Comunque mi sarebbe dispiaciuto scomodare i poliziotti, oggi c'era la partita tra Facchini e Minatori e quelli non vorranno certo perdersela, in palio c'era un contratto di un anno in un call center per i figli dei giocatori, solo se laureati in filosofia. Chissà chi avrà vinto il premio? Domani mi informerò.


Avviso ai naviganti: Io non ho scritto niente di tutto questo, non l'ho neanche pensato, anzi l'ho contestato mentre lo scrivevo senza scriverlo e senza pensarlo e se lo leggete, sebbene non sia stato scritto, è la prova che siete dei disfattisti.

1 commento:

  1. GRANDE!!... un incubo riuscito direbbe Francesco De Gregori, come passeggiare in quadro di Salvator Dalì sotto effetto di sostanze psicotrope, ascoltando Zot Allures di Frank Zappa. Insomma una buona rappresentazione iperrealistica dello stato di cose presenti...

    ciao
    riclib

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...