Pagine

giovedì 16 aprile 2009

Per Vauro

"Qui, in questo supremo pericolo della volontà, si avvicina, come maga che salva e risana, l’arte; soltanto essa può piegare quei pensieri nauseati per l’orrore o l’assurdità dell’esistenza in rappresentazioni con cui si possa vivere: queste sono il sublime, come addomesticamento artistico dell’orrore, e il comico come sfogo artistico del disgusto per l’assurdo. Il coro dei Satiri del ditirambo è l’azione salvatrice dell’arte greca; quelle esaltazioni poc’anzi descritte si esaurirono nel mondo intermedio di questi compagni di Dioniso.”
F.W. Nietzsche, La nascita della tragedia, § 7, 1872.

"Noi addestriamo dei giovani a scaricare napalm sulla gente, ma i loro comandanti non gli permettono di scrivere «cazzo» sui loro aerei perché è osceno."
Colonnello Walter E. Kurtz (Marlon Brando nel film Apocalypse now, 1979. F.F. Coppola)

"La satira ha quindi innanzitutto questa natura ambivalente: distrugge e nel contempo rinnova. L'attacco della satira al potere è secondario rispetto all'attacco più importante: quello contro la morte. La satira è il popolo che festeggia la sua vittoria contro la morte."
D. Luttazzi, Se Dio avesse voluto che credessimo in lui, sarebbe esistito. Micromega, 10/2006.

Lo strazio e l'amarezza delle vignette di Vauro viene soffocato da chi pensa che la satira sia solo dileggio.
Accusano di volgarità quanti gridano come possono il dolore per le assurdità che ormai si fatica a scorgere per esserne completamente circondati, ma le accuse arrivano puntuali quando si manifesta un barlume di critica.
Chiediamoci senza ipocrisie, chi ha realmente offeso Vauro con la sua vignetta, i morti sotto le macerie o il despota di turno e i suoi sogni di gloria?
Se la vignetta di Vauro offendeva la memoria dei morti sotto le macerie del terremoto, allora come mai nessuno ha trovato da dire nulla sulla vignetta del 1° aprile scorso, quando nel Mediterraneo ci fu l'ennesima tragedia di disperati che tentavano di raggiungere le coste italiane?
Chi oggi accusa Vauro di volgarità è davvero così volgare che ha potuto pensare che di questa si potesse ridere?

Nessun commento:

Posta un commento

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...