Pagine

martedì 14 settembre 2021

Vento funerale


Carte da gioco,
si reggono a vicenda,
un vento funerale 
fa cadere castelli bambini. 
Qui il mare è azzurro osceno 
increspato di parole salate.
Giano mi guarda con la faccia torva, 
il sole alto illumina l'altro volto. 
Aspetto sul molo di sabbia 
annunci di viaggi senza ritorno, 
eco di domande senza risposta. 
Restano le onde, 
pentagrammi vuoti da colmare di note. 
È tutto qui il senso dei vivi.

1 commento:

  1. Versi fantastici. Ogni due righe un'immagine che viaggia da sola, come l'azzurro osceno del mare o il sole che illumina l'altro volto di Giano. Bella, da qualunque parte si legga, un bel senso di vita vitale.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post pubblicati da più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...