Pagine

lunedì 30 settembre 2019

di naufragi già scritti

Allegramente si annega
nel mare burrascoso,
aggrappati a un relitto di fortuna
dopo un naufragio
avvenuto decenni prima.



2 commenti:

  1. Sembra l'elogio del cupio dissolvi, dopo decenni di lotta per la sopravvivenza; il titolo mi fa pensare che anche il naufragio, non solo l'annegare allegramente, fosse già ampiamente previsto prima della partenza. Uno schema che potrei applicare a molte situazioni personali e sociali.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun elogio caro Garbo, solo necessaria dissimulazione. Richiamo indegnamente altri naufragi di cui parlò Ungaretti (E subito riprende / Il viaggio / Come / Dopo il naufragio / Un superstite / Lupo di mare.). Allegria di naufragi chiamò i suoi versi e pose l'accento sulla ripresa del viaggio. I decenni passati sono il tempo da quando il naufragio è cominciato, il naufragio è l'esserci e la caduta negli abissi è nota dall'inizio. Anche la ripresa del viaggio è necessaria dissimulazione. Un saluto a te.

      Elimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...