Pagine

giovedì 12 giugno 2014

Prodotto Interno Laido

Allegoria dell'Europa dedita
alle attività economiche.
Di recente ISTAT ha diffuso il comunicato che a partire dal prossimo settembre verrà adottato dagli Stati dell'Unione europea il nuovo sistema dei conti nazionali e regionali, in altre parole nel calcolo del PIL (Prodotto Interno Lordo) saranno considerate anche attività illegali come traffico di sostanze stupefacenti, servizi della prostituzione e contrabbando (di sigarette o alcol).
Per qualche testata è una buona notizia perché la variazione del Pil stimata per l'Italia potrebbe essere tra l’1% e il 2% e questo abbasserebbe il rapporto deficit/Pil, fa niente se si tratta di un Pil criminale, quando si tratta di crescere non si guarda in faccia nessuno e tutta l'Europa parla come un sol uomo!
Altre fonti, distinguono tra attività sommerse ma legali (già conteggiate dai tempi di Craxi, ovviamente!) e attività illegali che faranno parte della nuova contabilità. Considerando queste ultime la variazione potrebbe essere nell'intervallo da 8% a 10%. In tal caso il "beneficio" sul rapporto deficit/Pil sarebbe ancora più evidente, un beneficio da maquillage ma pur sempre un beneficio. Come dire? Un delinquente ben vestito fa sempre la sua bella figura.

Ora, poiché il Pil è il principale indicatore per definire politiche economiche ci si augura che i conti dell'economia legale e quelli dell'economia illegale siano mantenuti separati, anche se niente lo fa presagire, altrimenti verrebbe da chiedersi che tipo di politiche si metteranno in atto per "contrastare" le attività della criminalità organizzata visto il "beneficio economico" che apportano.

Tralascio ogni considerazione di carattere etico che mi farebbe mettere in discussione l'utilizzo del segno positivo nei conti provenienti da attività illecite. Poiché la nuova contabilità sarà adottata dall'intera Europa ho cercato di informarmi sulla faccenda lottando contro i miei stessi pregiudizi! Non ce l'ho fatta, continua a sembrarmi una follia, una gigantesca follia continentale ma io sono ingenuo. E' l'Europa che ce lo chiede! Propongo solo una variazione per i termini sottesi all'acronimo PIL, potrebbero andare bene Prodotto Interno Lurido o Prodotto Interno Laido ma ci sono tante altre opzioni.

11 commenti:

  1. Gli acronimi che hai indicato vanno benissimo in questo grande e generalizzato bordello. E già dire bordello è dire poco.

    RispondiElimina
  2. Prodotto Interno Lurido (o Laido)? Io l'ho SEMPRE chiamato così.
    Il delirio krescitoide considera da sempre elementi "positivi" le sfighe (ad esempio terremoti che generano ricostruzioni e speculazioni, o le malattie da inquinamento che stimolano ricerca e investimenti farmaceutici), le disonestà diffuse (appalti truccati, lavori a prezzi gonfiati) e le schiavitù (sfruttamento della vita umana in generale), quindi, anche se con tono amaro e in chiave grottesca e paradossale viene proprio da dirsi: è così sbagliato aggiungere al Pil le attività criminali? Forse no...

    RispondiElimina
  3. La corruzione diventerà sempre meno un problema, dice Padoan, ci mancherebbe altro, adesso la infialiamo nel pil e ne facciamo un vessillo nazionale. Gli ingranaggi vanno oliati...

    RispondiElimina
  4. Mah... io con uno che per sembrare moderno non mette neanche l'accento giusto sul suo cognome non ci berrei neppure un caffè (è come se io pretendessi di chiamarmi Pèzzoli... :D)

    RispondiElimina
  5. Quando tempo fa appresi questa notizia rimasi scioccato e mi chiesi se era mai possibile una cosa del genere. Poi, come fai benissimo te, apprendo che gira una frase che dovrebbe essere consolatoria "E' l'Europa che ce lo chiede". Pensa un po' Anto', dovremmo tutti tranquillizzarci.
    Un salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
  6. Se l'aumento del Prodotto Interno Laido mi facesse pagare un po' meno tasse potrei pure chiudere un occhio... :-)

    RispondiElimina
  7. La mafia (e non intendo solo cosa nostra siciliana, ma anche la ‘ndrangheta, la camorra e la sacra corona) è da tempo la più redditizia e la più florida attività al mondo, può contare sui proventi illegali del traffico di droga, del traffico di carne umana dai paesi dilaniati da guerre fame e carestie con l’illusione della terra promessa, dove invece verranno sfruttati un po’ da tutti, mafia compresa, sul traffico d’armi (che contribuisce a creare guerre, magari sotto la dicitura di primavera araba, che a loro volta creeranno profughi, che a loro volta creeranno sfruttati, che a loro volta creeranno disadattati, che a loro volta potrebbero creare terroristi … che al mercato mio padre comprò), sul traffico d’organi, sello smaltimento di rifiuti tossici e delle scorie nucleari, ….
    Se dovessimo conteggiare l PIL nazionale anche questi introiti, quelli della corruzione politica, quelli dell’evasione fiscale, quelli del riciclaggio, allora rischiamo di essere il Paese più ricco dell’Unione, sbanchiamo proprio e ciò si ripercuoterebbe anche nei mercati asiatici … altro che: l’urlo di Chen terrorizza anche l’occidente, potremmo girare l’urlo del Pil terrorizza l’oriente.
    Ma poi, non era prodotto interno LORDO? Tu che ti aspettavi che fosse lavato con Perlana? Secondo me è un gesto di trasparenza e di lotta contro la discriminazione quello che intende adottare l’Unione europea; perché discriminare prostitute, contrabbandieri, spacciatori, scafisti, camorristi, evasori, …. ?
    Ciao, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  8. Mi presento, sono Melinda, un'amica di Xavier che mi ha indirizzata al tuo blog che trovo davvero molto interessante!

    Allora soltanto con la mafia in 3 giorni non solo usciamo dalla crisi ma risolleviamo anche paesi come la Grecia e l'Irlanda a occhi chiusi.
    Bene, si passa da Berlusconi che diceva "lavorate in nero senza problemi" (eh già, sia mai che lo stato dia lavoro!) a questa buffonata completa.
    Meglio inserire nel PIL crimini, droghe, prostituzione e compagnia bella piuttosto che favorire una vera crescita dei paesi.

    Continuerò a seguirti con piacere, un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. E la mafia no?
    E' un prodotto genuino italiano, l'abbiamo esportata noi nel mondo, risolverebbe un sacco di problemi... pensa, se si alza il PIL grazie a droga, mafia, prostituzione, alcol, sigarette e gioco d'azzardo avremo: meno tasse, un debito azzerato, immediati benefici socio economici e più posti di lavoro.
    Inoltre potremmo mettere la Merkel al suo posto, se poi a tutto questo vogliamo aggiungergi (come dicono in tanti) anche la lobby gay, allora l'Italia è leader mondiale.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Tempo fa uno della banda bassotti disse che con la mafia bisogna convivere, ecco! Quello che a me fa rabbia è che non se ne parlava prima e non se ne parla neanche adesso di questa boiata e il regolamento UE è del 2013 e prima di farlo la discussione è durata a lungo. Dov'erano i giornalisti? Dov'erano i paladini della politica e dell'economia pulita?
    Giulio GMDB, bentornato, sono sicuro che molti italiani la pensano sul serio così, ecco perché mi fanno abbastanza pena!
    Benvenuta Melinda, sono contento che tu abbia trovato questo blog interessante e grazie a Xavier per la pubblicità ;-)
    Un saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te che scrivi cose tanto interessanti, un abbraccio!

      ps: complimenti al genio della banda bassotti.... :-(

      Elimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...