Pagine

sabato 16 marzo 2013

A colazione da Silvio

Trova le differenze!

Lo dico al volo, grazie a quei senatori M5s che hanno riconosciuto che non sono tutti uguali. Pietro Grasso non è uguale a Renato Schifani.

16 commenti:

  1. i ragazzi si faranno, qualcuno capisce prima

    RispondiElimina
  2. Già perché sia la Boldrini che Grasso sono due ottime persone.

    RispondiElimina
  3. Sono contenta per Grasso, ma durerà??? Su "trova le differenze" mi verrebbe da dire che gli occhiali sono uguali, che a lui piacerebbe avere tutti quei capelli e che di contro la meravigliosissima Audrey al vecchio porco non piacerebbe perché troppo magra e troppo signorile, e che comunque le due foto a confronto sono stupende!

    RispondiElimina
  4. Pare che, in assenza di streaming, le urla del brainstorming dei senatori del M5S si sentissero da fuori. Crimi è riuscito a dire che Grasso e Schifani pari sono, mi sembra davvero agghiacciante. I grillini che hanno votato per Grasso sono, a quanto pare, i siciliani, che sapevano che non sarebbero potuti rientrare a casa incolumi se il loro "gran rifiuto" avesse consentito l'elezione di Schifani. Che non sarebbe stato quello che ha citato Pietro Grasso nel suo discorso di esordio, l'agente di scorta saltato in aria a Capaci nella strage Falcone...
    Ad ogni modo con 137 voti in Senato non si va comunque da nessuna parte.
    Holly, nell'incanto dell'inquadratura che tu hai postato, guarda con aria sognante i gioielli esposti nelle vetrine di Tiffany, ossia, visto com'è posta la macchina, noi spettatori. Creando una similitudine spettatori-gioielli. Berlusca invece guarda con aria sognante il suo gioiello Monti che, a quanto pare, è andato a proporgli uno scambio di voti, quelli dei suoi per Schifani in cambio di quelli del PdL per la sua elezione al Quirinale. Preferisco di gran lunga il primo dei due film (a prescindere dal fatto che Breakfast at Tiffany's è davvero il mio film preferito...)

    RispondiElimina
  5. Una differenza come tra l'oro e il ferro.
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. difficile confrontarmi con le immagini per me, anche se da cri capisco qualcosa (grazie cri).
    per ieri: risparmierei ogni critica al 5stelle, che non è una setta come dice B. ma un movimento e ieri lo ha dimostrato, rivolgerei invece non solo le critiche ma pure qualche parolaccia alle "donne" pdl che pare non abbiano applaudito la boldrini né come presidente donna (solo la terza!!) ma manco quando ha nominato le donne italiane vittime di violenza! ecco riflettiamo su questo e speriamo che ora il pd non se ne esca con nomi antichi per la presidenza, ciao buona domenica laura

    RispondiElimina
  7. Laura, ognuno è così abituato a vivere nella propria bolla sensoriale che spesso si dimentica che non è l'unica bolla, scusami. Nell'immagine ci sono due quadranti a confronto. A sinistra c'è la Audrey Hepburn, elegantissima nel film A colazione da Tiffany, con gli occhiali da sole che le coprono metà del viso e l'inquadratura è descritta bene da Cri, che ringrazio. A destra invece c'è mr. b. anche lui con gli occhiali da sole per coprire la sua uveite. Se pensiamo al mestiere di Holly Golightly non dovrebbero esserci troppe differenze tra i due personaggy, ma lei ha una classe che l'altro non può neanche concepire. Hai ragione Cristiana, una differenza come tra l'oro e il ferro...arruginito!

    Per le critiche al M5s, lasciamo perdere quelle che vengono dal partito siliconato, da quel pulpito viene di tutto. Più seriamente andrebbero prese le critiche di conduzione padronale del partito/movimento e di adesione fanatica al culto del capo da parte di molti esponenti. Quello che è successo al Senato mi sembra importante e gli anatemi di Grillo non si sono fatti attendere con contorno di minacce di espulsione.

    Colgo l'occasione per dare dare il benvenuto a Luz. Continuerà? incrociamo le dita e speriamo.

    Aldo, sono contento per Boldrini e Grasso, pensa che della Boldrini il partito siliconato per bocca di uno dei suoi più "arguti" esponenti, un tale Gasparri, ha detto che viene dalle frange estreme dell'ambientalismo di sinistra...la Boldrini è stata per anni portavoce dell'ONU!!!

    Franz, i ragazzi si faranno dici, che devo dirti? per essere eletti senatori bisogna avere almeno 40 anni, se aspettano ancora un po' per farsi, quei ragazzi si faranno nonni!

    RispondiElimina
  8. Dimenticavo, buona domenica a tutti ;-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Antonio :) Buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Due immagini costruite: una ad arte, l'altra a gomitate.

    RispondiElimina
  11. non preoccuparti antonio, a volte basta mettere la didascalia breve alla foto e qualcosa si intuisce.
    per me b. non è una prostituta, come ti viene? lui è invece uno squallido, spietato e avido pappone, quindi al di là degli occhiali da sole è questa la differenza, una delle tante.
    per i 5stelle: non guardiamo il pelo degli altri quando c'è un trave negli occhi del pd, che s'era ripresentato con franceschini in un momento del genere! un partito grande come il 5stelle rischia di diventare un partito unico, ovvio che ci sarà una scissione.
    rimane per tantissimi italiani la vergogna di un coro deprimente al tribunale di milano di qualche sciura e qualche lecchino, ma anche un appello di "intellettuali" che, dopo che si era già espresso un nobel come dario fo, chiedevano a grillo cosa? di appoggiare franceschini o finocchiaro!! ciò che è successo nel 5stelle è veramente un pelo rispetto a quanto accaduto finora nel pd, nel pdl e tutti gli altri.
    perché il pd forse, a parte le primarie con cui va avanti da secoli, ha fatto un congresso forse?? da quanto ripiega sulle primarie senza però un congresso?? pensa se lo avessero fatto prima delle elezioni quanti problemi avrebbero avuto..
    ciao laura
    p.s.: speriamo che ci sia il tempo per sistemare qualcosa, spero che il pd proponga una faccia nuova e pulita.. ma ne dubito

    RispondiElimina
  12. quanti problemi NON avrebbero avuto, ho sbagliato

    RispondiElimina
  13. Laura, io non ho alcuna difficoltà a riconoscere che il pd, senza la spinta dei 5s si sarebbe ripresentato con franceschini e finocchiaro (Pensa che a roma stanno distribuendo i volantini per gentiloni al comune...vogliono proprio vincere!!!) ma se fosse stato per grillo al senato adesso non ci sarebbe grasso, quindi grazie ai senatori dissenzienti per aver pensato con la propria testa e ti prego, smettila di rivolgerti a me come fossi un sostenitore del pd, non lo sono. Anche io spero che il pd proponga un persona nuova, ed è esattamente quello che chiedevano quegli intellettuali che ti stanno tanto antipatici, ma se Bersani avrà il coraggio di farlo non sono sicuro che Grillo accorderà la fiducia perché sono convinto che Grillo è un irresponsabile a cui non frega un accidente del destino dell'Italia e in tutta sincerità mi auguro che paghi le conseguenze di ogni suo errore, così per almeno vent'anni la smettiamo con i capo-popolo in questo paese. A presto.

    RispondiElimina
  14. Io sono convinto che le nomine istituzionali debbano esulare qualsiasi appartenenza ai partiti e ai movimenti, trovo assurdo che possa prevalere: “io mi voto i miei” ... i Presidenti delle due Camere e il Presidente della Repubblica rappresentano tutti, non un partito piuttosto che un altro. Trovo assurdo sia il discorso di Grillo sui dissidenti che sbagliano, sulla presunta “trappola”, sia il discorso di Berlusconi sui presidenti di sinistra (Berlusconi non mi fa più neanche incazzare perché è soltanto un cialtrone che ha pezzato la consuetudine che la presidenza di una camera andasse all’opposizione, inaugurato a sua volta nel 1994 il “prendo tutto” con l’elezione di Scognamiglio e della Pivetti e l’ha reiterato fino all’elezione recente di Schifani e di Fini).
    E’ vero, oggi come non mai la qualità, la rettitudine, l’onestà e il non essere troppo implicati nelle dinamiche di partito e di conservazione del potere fa la differenza, spero che questa differenza si noti anche istituzionalmente. Mi è piaciuto il discorso di entrambi.
    Ciao

    RispondiElimina
  15. Caro Garbo mi dispiace dover notare che i segni di queste "incongruenze istituzionali" erano già nell'aria, forse l'eccessivo entusiasmo del cambiamento ha reso meno visibili quei segni ma temo che presto diventeranno ancora più evidenti e, ancora una volta, spero di sbagliarmi.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...