Pagine

martedì 13 dicembre 2016

Premiare il merito!


4 commenti:

  1. Ma come, Antonio, non l'hai saputo? Il merito è morto già diversi anni or sono ... e anche la meglie non gli è sopravvissuta per molto :-)
    Non scegliamo i nostri rappresentanti politici perché sono i migliori della loro categoria, li scegliamo perché sono la media statistica del gruppo in cui ci riconosciamo, quelli più rappresentativi, quelli equidistanti sia dalla base sia dal vertice. Oppure auspichiamo l'uomo della Provvidenza, una sorta di superman che magicamente risolverà in un baleno tutti i nostri problemi.
    L'eccellenza, in entrambi i casi, viene trattata con un sorriso di sufficienza, non trova ascolto e riconoscimento, è costretta ad emigrare altrove o ad accontentarsi di farsi mediocrità per sopravvivere.
    Monti, Letta, Renzi, Gentiloni ... Berlusconi, Prodi, D?Alema ... qualcuno prima o poi fra i nostri figli o i nostri nipoti si chiederà, come Don Abbondio, chi erano o costoro, ma certamente non potrà fare a meno di accorgersi dei disastri e delle rovine che ha ereditato da loro.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Sì, purtroppo lo so ma ogni tanto non me ne capacito. Ciao.

    RispondiElimina
  3. D'Alema: "Così un'ondata ci travolgerà".

    quelli vogliono che vincano i 5 stelle, come hanno fatto con Roma.

    come dice Robecchi:
    "Decisamente rappresentativo del paese, un governo col 100% di Sì"

    RispondiElimina
  4. La situazione è a un vicolo cieco, una farsa se non fosse una tragedia sociale e politica. In questo modo la democrazia perderà quel poco di credibilità rimasta, anche con il contributo di quanti quanto vanno cianciando di voto subito senza considerare tempi tecnici e la necessità di cambiare una legge elettorale che fa acqua da tutte le parti. Per non parlare di tutti gli imbecilli che si lamentano dell'ennesimo presidente del consiglio non eletto. Questo perché i paladini della Costituzione l'hanno studiata a fondo! In una situazione simile mi chiedo anche quale altra compagine avrebbe potuto assicurare un governo anche solo per l'approvazione di una nuova legge elettorale. Parliamoci chiaro, la foto di questo governo mostra in trasfarenza l'inconsistenza di ogni altra combinazione. L'ignobiltà di quanti hanno promesso il ritiro se avesse vinto il no e che invece ritroviamo al governo non è che la ciliegina sulla torta di un panorama politico indecente, fatto di gente cui non chiederei di offrirmi un caffé.

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...