Pagine

martedì 4 settembre 2012

Tu chiamale se vuoi...

Se la pubblicità non è la forma più evoluta della comunicazione (qualcuno afferma seriamente che lo sia!) è sicuramente indice di come stia evolvendo la nostra capacità comunicativa e se questa capacità è lo strumento per esprimere le nostre emozioni... beh giudicate voi quale futuro ci attende!

Due ragazzi sono abbracciati ma lui, per niente preso dalla passione per lei, gira la testa alle sue spalle per guardare il nuovo scooter rosso fiammante che, come dice il messaggio, è il suo "vero primo amore"! Il paesaggio è urbano e abbastanza tetro, che si tratti di una inconscia profezia?

Questa pubblicità è di qualche tempo fa, Roma ne era tappezzata a marzo scorso. La propongo adesso perché di tanto in tanto mi capita di fare pulizia sul mio pc della spazzatura che raccolgo in giro per la rete, magari per scriverci un post che poi non ho mai scritto.

5 commenti:

  1. E' così che i giovani imparano ad amare, é già molto se le non guarda a sua volta un vestito

    RispondiElimina
  2. Non per difendere questa pubblicità, ma l'abbinamento donne motori...

    RispondiElimina
  3. Demenziale e ancora una volta a scapito della donna.
    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Abbracciati ma distanti.

    Un abbraccio "vicino"
    Nou

    RispondiElimina

Adoro lo scambio di opinioni e i commenti mi fanno molto piacere ma se stai scrivendo qualcosa che riterrò offensivo o di cattivo gusto allora il commento non avrà risposta e sarà cancellato.
Per evitare spam la moderazione è attiva solo per post di più di 30 giorni.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...